Comune di Gonars

Vrhnika, città gemellata

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il borgo di Gonars

L’originaria struttura rurale di Gonars, a partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso, in particolare dopo i primi successi del settore calzaturiero, ha subito modifiche sostanziali dovute sia all’aumentato benessere economico che consentì di costruire nuove case e di rimodernare in generale la struttura del paese, ma anche alle esigenze specifiche del settore. L’attività calzaturiera a Gonars veniva svolta di solito a livello familiare e questo determinò diversi cambiamenti nelle caratteristiche urbanistiche, sia delle singole case, sia della struttura complessiva. Innanzitutto, con l’abbandono dell’economia rurale, il paese non aveva più bisogno di risparmiare territorio per lasciarlo alla coltivazione, ma potè allargarsi verso la periferia. La struttura attuale di Gonars, rispetto a Fauglis e Ontagnano, è quindi più allargata e l’originario borgo rurale compatto e racchiuso non è nemmeno più riconoscibile. Le singole abitazioni poterono collocarsi su spazi più ampi, generando una serie di case monofamiliari, ognuna separata dalle altre, abbandonando quindi il modello a cortina compatta. Inoltre, alle singole abitazioni furono spesso aggiunti piccoli edifici sul retro, adibiti inizialmente a laboratorio artigianale e ora convertiti in garage o cantina, ma ancora riconoscibili.

Purtroppo, il rapido sviluppo economico di quegli anni non fu accompagnato da precisi piani di espansione edilizia con risultati spesso molto negativi da un punto di vista estetico e funzionale. Sono poche le caratteristiche rurali ancora riconoscibili; si ricorda in particolare il foladôr, tipica costruzione rurale adibita alla pigiatura dell’uva.  Degli antichi palazzi signorili, il palazzo Frangipane è stato demolito all’inizio degli anni Settanta, mentre è appena riconoscibile  l’antica casa dei signori Wassermann, per anni giurisdicenti del paese. Altri edifici storici, e cioè la chiesa di San Canciano del XVII secolo e il vecchio Municipio, furono abbattuti negli anni Sessanta e sostituiti da edifici moderni.

Il vecchio Municipio

Riferimenti bibliografici

Friulabio / Luciano Di Sopra. - [Udine] : Casamassima, 1989

Gonars : un comune della bassa friulana / Ermanno Dentesano. - [Fauglis : Gruppo Culturale Ricreativo, 1981]

... Magari zavatis, ma simpri Gonars : Gonars il paese delle calzature / Roberto Tirelli. - Comune di Gonars, 1999