Comune di Gonars

Vrhnika, città gemellata

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI (ICI)

Descrizione

L’imposta dovuta è relativa all’anno in corso, mentre le dichiarazioni di variazione (acquisti, vendite, ampliamenti, …) devono essere effettuate entro l’anno successivo all’avvenuta variazione.

In prossimità delle scadenze di pagamento, l’ufficio provvede ad inviare apposito modulo e istruzioni a tutti i soggetti che hanno versato l’ICI l’anno precedente.

Informazioni aggiornate sulle aliquote e le detrazioni e l’intero regolamento sono disponibili sul sito web del Comune. 

A chi è rivolto

Proprietari di un immobile o chi gode di altro reale diritto su un immobile non adibito ad abitazione principale: usufrutto, uso o abitazione, enfiteusi, superficie, anche se non residente nel territorio dello Stato. 

A decorrere dall'anno 2008 l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale e le relative pertinenze sono escluse dall'Imposta Comunale sugli Immobili (I.C.I.) a sensi del D.L. n. 93 del 27.05. 2008.

Per ABITAZIONE PRINCIPALE si intende:

  • l'abitazione di proprietà, usufrutto, o diritto di abitazione dove il soggetto passivo ha la residenza;
  • l'abitazione utilizzata dai soci delle cooperative edilizie a proprietà indivisa;
  • l'abitazione concessa in uso gratuito dal possessore ai suoi familiari (parenti in linea retta e collaterale fino al secondo grado, cioè: genitori-figli, figli-genitori, fratelli-sorelle);
    [scarica il modulo per la Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà]
  • l'abitazione posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto da soggetto anziano o disabile che ha acquisito la residenza in istituto di ricovero o sanitario, a condizione che non risulti locata;
  • l'abitazione detenuta da un soggetto non residente nel territorio dello Stato posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata;
  • nel caso di soggetti separati o divorziati, l'abitazione di proprietà assegnata all'altro coniuge a condizione che il soggetto non assegnatario non sia titolare del diritto di proprietà o di altro diritto reale su fabbricati destinati ad abitazione e situati nel territorio del Comune.

Per PERTINENZA si intende il garage o box o posto auto, la soffitta, la cantina, (cat. C2 - C6 - C7) a servizio dell'abitazione principale, anche se distintamente iscritta in catasto.

L'esenzione non riguarda le unità immobiliari rientranti nelle categorie catastali A1 (Abitazioni signorili) - A8 (Ville) - A9 (Castelli).

Costi

L’imposta si calcola applicando alla base imponibile l’aliquota stabilita per l’anno a cui si riferisce il pagamento.  

Dichiarazione

Nel caso di variazioni intervenute e nei soli casi previsti dalle istruzioni ministeriali dovrà essere presentata una DICHIARAZIONE su modello ministeriale entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa allo stesso anno.

Dal sito del Ministero delle Finanze è possibile scaricare il modello per la dichiarazione dell'ICI al seguente link:

www.finanze.it/export/download/agenzie_fiscali/Modello.pdf

Rivolgersi a

Ufficio tributi
tel. 0432 993011
e-mail: tributi@com-gonars.regione.fvg.it

dal Lunedì al Venerdì 10.00 – 12.30
Martedì 8.30 - 12.30 e 14.30 - 19.30