Comune di Gonars

Vrhnika, città gemellata

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Cerimonia del 2 giugno 2011

 
 
 

Importante successo e partecipazione di pubblico alla commemorazione della festa del 2 giugno a Gonars, organizzata dalla Amministrazione Comunale nella palestra di base alla quale hanno presenziato circa 300 persone ed i sindaci di Bicinicco, Santa Maria la Longa, Trivignano Udinese, Visco, Pavia di Udine, Porpetto, ed il vicesindaco di Bagnaria Arsa.

Durante la cerimonia, svoltasi alla presenza dell’Assessore Molinaro e dei rappresentanti delle associazioni di volontariato del comune, sono state consegnate la costituzione della repubblica italiana e lo statuto della regione Friuli Venezia Giulia ai diciottenni del paese.

Dopo le note del Va’ pensiero, e degli inni europeo ed italiano, cantati dai ragazzi delle scuole elementari e della scuola di musica CEDIM, ha preso la parola il Sindaco Marino Del Frate ricordando l’importanza della Carta Costituzionale, pilastro fondamentale del nostro ordinamento sociale, e particolarmente significativa nel 150° anniversario della Unità d’Italia, ed ha chiesto ai giovani impegno civile e dovere di solidarietà , invitandoli ad aderire alle associazioni del volontariato sociale del Comune in particolare alla MUNUS, ai Donatori di sangue ed alla Protezione Civile.

L’Assessore Molinaro ha illustrato l’attualità della costituzione italiana e ha ripercorso la storia della specialità della nostra regione evidenziando la modernità e l’importanza del suo Statuto.

La rappresentante dei 18enni a nome di tutti ha espresso la gratitudine per la cerimonia loro dedicata accogliendo l’invito alla partecipazione alla vita pubblica e alla disponibilità verso il prossimo.

Molto atteso e vivace il momento del collegamento Skype con gli Usa dove si trova per motivi di studio un coetaneo, calorosamente salutato dagli amici e dai familiari e coinvolto in diretta nella cerimonia.